Cerca, scegli e prenota

Noleggia l'automobile a Malaga o Barcellona in soli 2 minuti

Vivi la Settimana Santa di Malaga e scoprine le principali processioni

La Settimana Santa di Malaga è una delle feste tipiche più importanti del capoluogo della Costa del Sol. Gli abitanti di Malaga da sempre possiedono una radicata cultura delle confraternite e questa festività esercita un forte richiamo turistico per i visitatori.

Si tratta, inoltre, di una delle celebrazioni più importanti dell'Andalusia e della Spagna dato che, tranne il sabato, più di sei confraternite vanno in processione lungo le strade del capoluogo durante la giornata.


 

Scopri la storia della Settimana Santa di Malaga

Le origini della Settimana Santa di Malaga risalgono alla conquista di Malaga da parte dei Re Cattolici quando, dopo secoli di tradizione musulmana, si puntava a instaurare nuovamente il cristianesimo come religione nella città.

Fonte: Pixabay

Nel corso dei secoli i rituali di celebrazione della Settimana Santa a Malaga sono variati in linea con il periodo storico. Attualmente questa festività si distingue per la grande varietà di immagini, stili scultorei, forme di incedere in processione e incluso lo spirito con cui la si vive.

Se c'è una cosa che si può dire della Settimana Santa di Malaga è che ha un'essenza più culturale che religiosa.


 

Principali processioni della Settimana Santa di Malaga

 

El Cautivo

El Cautivo è la figura del Cristo incatenato, vestito con un'ampia tunica bianca. La processione incede solennemente la sera del Lunedì Santo di Malaga ed è il rituale che richiama più fedeli, per cui la figura di Cristo prigioniero vanta una lunga e gloriosa tradizione nell'ambito della Settimana Santa di Malaga.

La medaglia del Cautivo suscita molteplici emozioni e per i suoi fedeli è un simbolo di ammirazione e devozione.

 

La Legione

È, indubbiamente, quella che maggiori aspettative genera nell'ambito delle celebrazioni della Settimana Santa di Malaga. Accompagnando il Cristo de la Buena Muerte, il gruppo di militari della Legione fa una presentazioni delle armi e canta la famosa canzone “El Novio de la Muerte” (lett. Lo sposo della morte) .

Lo sbarco nel porto di Malaga della statua del Cristo e il trasferimento della figura sono un autentico spettacolo a sfondo storico nell'ambito della Settimana Santa di Malaga che viene trasmesso in televisione.

Fonte: Pixabay

 

Servita

Questa figura simboleggia il dolore della Vergine Maria dopo la morte del figlio e per questo, al suo passaggio per le strade di Malaga il Venerdì Santo, tutte le luci si spengono. L'ambiente lugubre e silenzioso che si genera è molto suggestivo e, per questo, si consiglia di resistere fino a quando inizia, a mezzanotte, per prenderne parte.

 

El Rocío

Racconta la leggenda che nell'epoca della II Repubblica, quando vari conventi vennero incendiati, gli abitanti del quartiere Victoria che erano devoti di questa statua la camuffarono in un negozio di vestiti da sposa, come se fosse un manichino.

Da allora è nota come la Sposa di Malaga e sia le decorazioni floreali, sia gli abiti di questa Vergine sono bianchi.

Il suo percorso lungo le strade avviene il Martedì Santo, ma se desideri assistere a questa processione devi ricordare che è tra le prime confraternite della Settimana Santa di Malaga a uscire.

Fonte: Google Immagini

 

El Rico

L'uscita del Cristo del Rico il Mercoledì Santo comporta l'amnistia di un carcerato, come vuole la tradizione. Ma non preoccuparti, vengono graziate sempre persone che hanno commesso delitti di scarsa gravità e che sono prossime alla scadenza della condanna.

 

La Pollinica

È nota tradizionalmente come la confraternita dei bambini, dato che la maggior parte dei nazareni che partecipano alla processione sono bambini. È la prima a uscire la Domenica delle Palme, per cui segna l'apertura della Settimana Santa di Malaga.

Fonte: Pixabay

 

Zamarrilla

Questa confraternita è molto conosciuta per la sua storia e leggenda della Settimana Santa. Racconta che il bandito Juan Zamarrilla si nascose sotto le gonne della Vergine per sfuggire ad altri banditi che lo inseguivano per ucciderlo. Visto che i banditi non riuscirono a scovarlo, Zamarilla trafisse il petto della Vergine con una rosa bianca in segno di ringraziamento facendo scaturire una macchia rossa sul fiore.

Sulla scorta di questa leggenda, l'immagine della Vergine viene portata in processione tutti i Giovedì Santo con una rosa e un pugnale che le trafiggono il petto.

 

La Esperanza

In generale, è una delle immagini più venerate in tutta l'Andalusia, ma a Malaga si distingue perché dopo il passaggio del trono si distribuisce del rosmarino benedetto che i più fedeli conservano nella speranza che gli porti fortuna.


 

Queste sono le processioni più significative della Settimana Santa di Malaga, ma tutte hanno un fascino e una storia differente. Per questo, se hai la fortuna di visitare la città in quest'epoca dell'anno, non perderti la Settimana Santa di Malaga e ammirarne i riti e la storia.

Se desideri completare il tuo programma, visita la nostra Guida di Malaga, con informazioni su monumenti, programmi, ecc. per rendere più completo il tuo viaggio al capoluogo della Costa del Sol.

Le tue vacanze a portata di click

Scegli la destinazione, decidi quale automobile ti piace e prenotala in meno di 2 minuti.

Scegli la destinazione, decidi quale automobile ti piace e prenotala in meno di 2 minuti.
Senza complicazioni e al miglior prezzo
Approfitta delle nostre tariffe e ottieni le nostre vantaggiose condizioni e assicurazioni
come Prenota ora e paga dopo o il Tutto compreso
Il nostro team ti aiuterà in tutto e per tutto
per farti viaggiare serenamente e senza intoppi